Il costo assicurazione auto: in quali città il premio Rca costa di più

Il costo assicurazione auto: in quali città il premio Rca costa di più

L'ultimo bollettino Ivass con i dati elaborati da Iper sul costo dell’assicurazione auto, ha svelato in quali città il premio Rca costa di più. Non ci sono state sorprese, dato che ai vertici della poco rallegrante classifica si sono piazzate, rispettivamente al primo e al terzo posto, due città campane e le relative province, da sempre alle prese con tariffe Rc auto ben oltre i limiti del tollerabile. Sbagliato però pensare che i prezzi alti siano circoscritti soltanto alle città del sud Italia.

Nel quarto trimestre del 2018, periodo di riferimento dell’indagine, gli automobilisti italiani hanno pagato un premio medio Rc auto di 415 euro. Un dato di poco inferiore sia al trimestre precedente (419 euro) che al medesimo periodo del 2017 (417).

Il 50% degli assicurati ha pagato però meno di 372 euro e il 10% addirittura meno di 235 euro. Ciò significa che ci sono molte zone virtuose, con basso rischio di sinistrosità, dove il costo dell’assicurazione auto è risultato ben inferiore alla media nazionale. Le province più 'fortunate' sono Oristano, i cui automobilisti hanno sborsato in media 295,7 euro annui, e poi Aosta (302,2), Campobasso (310,1), Pordenone (310,9), Enna (314,0), Biella (315,1), Vercelli (319,4), Udine (321,1), Potenza (325,1), Belluno (326,0), Cuneo (327,4), Gorizia (327,7), Verbania (328,8), Asti (329,7), Trento (330,6), Novara (330,9), Isernia (338,6), ecc. Come si può constatare, contrariamente ai luoghi comuni non mancano le province del Meridione, seppur in minoranza.

C’è poi il rovescio della medaglia, rappresentato dalle città nelle quali il premio Rca costa di più della media di 415 euro. Molto di più. A Napoli e provincia, pensate un po’, negli ultimi tre mesi dell’anno scorso la tariffa media dell’assicurazione obbligatoria ha toccato quota 618,5 euro, più del doppio rispetto ad Aosta e Oristano. Lo squilibrio geografico tra i prezzi è talmente ampio che sembra di parlare di città appartenenti a nazioni diverse. Al secondo posto nella graduatoria delle province più costose c’è Prato con 605,9 euro, seguita da Caserta (532,7 euro) e dal tris toscano Pistoia (524,8), Massa-Carrara (521,7), Firenze (517,8). Costi molto alti anche a Reggio Calabria (496,3), Crotone (493,1) e Pisa (492,5). E Roma, con 481,2 euro, è risultata nettamente più cara di Milano (400,9).

Da notare che il premio assicurativo è inversamente correlato con l’età degli assicurati: quindi gli under 25, penalizzati dallo status di conducenti a rischio in quanto neopatentati o poco più, hanno pagato un premio medio di 740 euro (+78% rispetto alla media nazionale), mentre gli automobilisti con età compresa tra 25 e 34 anni ne hanno scuciti 481 (+16% sulla media italiana) e gli over 60 soltanto 390. Ciò significa che a un under 25 di Napoli l’assicurazione Rc auto è costata qualcosa come 950,3 euro.

Offerte confrontate

Con il nostro comparatore di polizze auto trovi la migliore assicurazione on line e risparmi fino a 500€. Bastano 3 minuti!

Strumenti di calcolo

  • Assicurazioni auto

    Risparmia fino a 500€ scegliendo una nuova compagnia assicurativa.

  • Prestiti

    Richiedi un prestito fino di importo fino a 60.000€ per le tue spese personali.

  • Conti correnti

    Confronta i conti più convenienti del mercato e metti al sicuro i tuoi risparmi.

  • Adsl

    Confronta 11 operatori e risparmia fino a 400€ sull'ADSL.