Cosa c'è da sapere sulla risoluzione stragiudiziale delle liti assicurative

Cosa c'è da sapere sulla risoluzione stragiudiziale delle liti assicurative

Pensata come strumento per velocizzare le controversie giudiziarie che riguardano l'RC auto e tutti gli altri contratti di assicurazione, senza alcuna esclusione, la nuova risoluzione stragiudiziale delle liti stabilisce che le compagnie e gli intermediari assicurativi sono obbligati ad aderirvi, senza escludere altre forme di tutela già previste dall'ordinamento del Codice delle assicurazioni.

Già esistente in ambito bancario, dal 1° luglio 2018 il provvedimento fa ufficialmente parte anche del settore delle assicurazioni, a seguito dell'entrata in vigore del decreto legislativo 68 del 21/5/2018, che ha attuato la direttiva UE 2016/97 relativa alla distribuzione assicurativa.

Lo svolgimento delle procedure di risoluzione stragiudiziale delle liti sarà presto determinato da un decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico, insieme al Ministro della Giustizia e su proposta dell'Ivass (Istituto di vigilanza sulle imprese assicurative), che sarà chiamato a fissare anche i criteri di composizione dell'organo decidente in modo che risulti assicurata l'imparzialità dello stesso e la rappresentatività dei soggetti interessati. Le procedure messe in atto dal MISE dovranno naturalmente assicurare la rapidità, la convenienza economica e l'effettività del nuovo sistema stragiudiziale.

Il Dl 68/2018 contiene pure un importante articolo che fa chiarezza sugli obblighi delle compagnie assicurative e degli intermediari verso i propri clienti, a cui d'ora in poi spetta un'ampia informativa precontrattuale (cioè prima di sottoscrivere la polizza) sulle procedure per presentare reclamo optando per la risoluzione stragiudiziale delle liti. Stessa cosa in caso di successive modifiche o di rinnovo del contratto.

L'introduzione della risoluzione stragiudiziale delle liti in ambito assicurativo è solo parte di una più ampia riforma del settore, in atto già da tempo, con l'intenzione di allineare la normativa nazionale alle nuove disposizioni volute dalla direttiva europea Insurance Distribution Directive.

Offerte confrontate

Con il nostro comparatore di polizze auto trovi la migliore assicurazione on line e risparmi fino a 500€. Bastano 3 minuti!

Strumenti di calcolo

  • Assicurazioni auto

    Risparmia fino a 500€ scegliendo una nuova compagnia assicurativa.

  • Prestiti

    Richiedi un prestito fino di importo fino a 60.000€ per le tue spese personali.

  • Conti correnti

    Confronta i conti più convenienti del mercato e metti al sicuro i tuoi risparmi.

  • Adsl

    Confronta 11 operatori e risparmia fino a 400€ sull'ADSL.