Assicurazione auto: il bonus malus sarà sostituito?

Assicurazione auto: il bonus malus sarà sostituito?

L'Ivass sta progettando una rivoluzione nel campo dell'assicurazione auto: l'addio al bonus malus, il sistema progressivo che regola le tariffe delle polizze dei veicoli a due e a quattro ruote basandosi sul merito. In pratica, secondo il sistema bonus malus, i conducenti che non provocano sinistri approdano l'anno successivo a una classe di merito più conveniente, e viceversa (le classi sono 18, la più vantaggiosa è la 1, la meno, ovviamente, la 18). Ma presto potrebbe cambiare tutto.

L'Istituto di vigilanza sulle imprese di assicurazione sta infatti avviando un tavolo di confronto, a cui sono invitate tutte le compagnie assicurative operanti in Italia, per capire come si possa migliorare o addirittura sostituire questo meccanismo che esiste da oltre quarant'anni e che ultimamente ha mostrato qualche criticità. In particolare sembra che il bonus malus non rispecchi più fedelmente il merito effettivo, soprattutto a causa dell'abitudine, seguita purtroppo da molti automobilisti, di evitare il malus denunciando in ritardo l'incidente e passando nel frattempo a un'altra compagnia, in modo da far perdere le proprie tracce.

A dire il vero da agosto partirà un sistema anti-frode che dovrebbe debellare questo trucchetto, ma l'Ivass vuole spingersi oltre pensando a una nuova procedura. Al momento non se ne sa ancora molto, ma pare che i punti cardine su cui puntare potrebbero essere il monitoraggio del comportamento di ciascuno alla guida, a prescindere dal veicolo (l'ideale sarebbe poter tracciare i movimenti dei guidatori con lo smartphone, ma sorgerebbero problemi di privacy), oppure una sorta di sistema misto che adegui l'attuale meccanismo integrandolo con l'Archivio Nazionale delle Patenti, gestito dalla Motorizzazione, in cui ci sono le segnalazioni sulle infrazioni rilevate dalle Forze dell'ordine.

Inutile comunque dire adesso addio bonus malus perché ci vorrà probabilmente qualche anno prima di giungere a una soluzione condivisa. Intanto, però, sono da poco entrate in vigore alcune nuove regole sul bonus malus che riguardano per esempio l'assegnazione della classe di merito anche alle persone unite civilmente e alle coppie di fatto.

Offerte confrontate

Con il nostro comparatore di polizze auto trovi la migliore assicurazione on line e risparmi fino a 500€. Bastano 3 minuti!

Strumenti di calcolo

  • Assicurazioni auto

    Risparmia fino a 500€ scegliendo una nuova compagnia assicurativa.

  • Prestiti

    Richiedi un prestito fino di importo fino a 60.000€ per le tue spese personali.

  • Conti correnti

    Confronta i conti più convenienti del mercato e metti al sicuro i tuoi risparmi.

  • Adsl

    Confronta 11 operatori e risparmia fino a 400€ sull'ADSL.