Cambio di domicilio e assicurazione viaggio

Secondo l’articolo 43 del Codice civile, la residenza è il luogo in cui una persona ha stabilito il centro dei propri interessi ed affari e costituisce il luogo in cui ha la propria dimora abituale. È possibile, naturalmente, che una persona decida di trasferirsi per periodi più o meno lunghi: in questo caso si parlerà di cambio di domicilio, ovvero di modifica del luogo in cui si vive momentaneamente. Il cambio di residenza però interessa i trasferimenti duraturi ed è quella che viene riportata nel certificato anagrafico a cui si fa riferimento quando si stipula una polizza assicurativa, un mutuo o contratti di vario tipo.

Comunicare i dati relativi alla propria residenza o domicilio è importante nel caso in cui si stipuli un’assicurazione viaggio per i soggiorni di studio all’estero. Per avere la possibilità di concludere un contratto di questo tipo è solitamente necessario che si sia residenti o domiciliati in Italia, e che il luogo di destinazione non corrisponda a quello del certificato di residenza. Pertanto, nel caso in cui si sia domiciliati in Italia e si decida di effettuare un viaggio di studio in una località per la quale si possiede il certificato di residenza, la stipula dell’assicurazione non potrà risultare valida.

Offerte confrontate

Con il nostro comparatore di polizze auto trovi la migliore assicurazione on line e risparmi fino a 500€. Bastano 3 minuti!

Strumenti di calcolo

  • Assicurazioni auto

    Risparmia fino a 500€ scegliendo una nuova compagnia assicurativa.

  • Prestiti

    Richiedi un prestito fino di importo fino a 60.000€ per le tue spese personali.

  • Conti correnti

    Confronta i conti più convenienti del mercato e metti al sicuro i tuoi risparmi.

  • Adsl

    Confronta 11 operatori e risparmia fino a 400€ sull'ADSL.